Loading...
burro-valleLavoro sguaiato e composito, diviso in due momenti. Nella prima parte quattro danzatrici, sulle note desolanti di celebri spot pubblicitari e sotto lo sguardo di un personaggio squallido, un voyeur senza pretese, riducono comicamente ai bassi istinti cio’ che di norma ci viene proposto come immagine di riferimento vincente e scintillante. Nella seconda parte una figura che grottescamente imita le sembianze del potere propone una serie di movimenti a un gruppo di seguaci inebetiti e catatonici, cercando di educarli. Il gruppo, sulle note gloriose di Beethoven, trova una sua libertà individuale nel riprodurre la lezione che ha subito.